Vai direttamente al contenuto [1] - Vai alla barra di navigazione [3] - Home page del sito [h] - Cinema e cineforum [c] - Teatro, musica e altri eventi [e]

Troy (Troia)

Sabato 22 maggio Ore 21:00
Domenica 23 maggio Ore 16:00 e 21:00
Sabato 29 maggio Ore 21:00
Domenica 30 maggio Ore 16:00 e 21:00
Martedì 1 giugno Ore 21:00
Mercoledì 2 giugno Ore 21:00

Gli uomini hanno sempre combattuto guerre. Alcuni per il potere, alcuni per la gloria, altri per amore.

Nell'antica Grecia, la passione fra i due più leggendari amanti della storia, Paride principe di Troia e Elena regina di Sparta, scatena una guerra che distruggerà una civiltà. Quando Paride sottrae Elena al marito, il re Menelao, compie un'offesa che non può essere tollerata. L'orgoglio della famiglia deve essere vendicato e sarà Agamennone, il potente re di Micene, a farlo, chiamando a raccolta tutte le tribù della Grecia per andare a riprendere Elena a Troia. In verità Agamennone non è spinto solo dal desiderio di difendere l'onore del fratello, ma anche dalla sua enorme avidità, vuole conquistare Troia per assicurare la supremazia del suo già vasto impero. La città, circondata da possenti mura, è governata dal re Priamo e difesa dal forte principe Ettore, e nessun esercito è riuscito mai a penetrarvi. Solo un uomo può ottenere la vittoria e sconfiggere Troia, Achille, il più grande guerriero di tutti i tempi. Arrogante, ribelle e apparentemente invincibile, Achille non è devoto a nessuno e a niente, vuole solo la gloria. E' la sua insaziabile sete di fama che lo porta ad attaccare Troia sotto le bandiere di Agamennone, ma sarà infine l'amore che deciderà il suo destino.

Due mondi in guerra per l'onore e il potere. A migliaia moriranno per inseguire la gloria. E per amore una città sarà messa a ferro e fuoco.

Brad Pitt Achille
Eric Bana Ettore
Orlando Bloom Paride
Diane Kruger Elena
Brian Cox Agamennone
Peter O'Toole Priamo
Brendan Gleeson Menelao
Julie Christie Teti
Sean Bean Ulisse
Saffron Burrows Andromaca
Regia Wolfgang Petersen
Fotografia Roger Pratt
Sceneggiatura David Benioff
Scenografia Nigel Phelps

 

Valutazione Pastorale (dal sito dell'Associazione Cattolica Esercenti Cinema - ACEC)

Giudizio: accettabile, problematico **

Tematiche: Famiglia - genitori figli; Guerra; Potere; Storia

Chi cerca l'aderenza rigorosa e totale al poema omerico avrà mille obiezioni da fare: in gran parte forse inutili, perchè la grandezza di una creazione artistica si misura proprio nella possibilità di sfrondarne alcune parti e di recuperare quelle che, 3000 anni dopo, parlano ancora all'uomo e alla donna di oggi e ci inducono a riflessioni non banali sull'eterna frattura tra i sentimenti dell'anima e le pulsioni della mente. Il copione scritto da David Benioff (autore del recente, inquieto "La 25^ ora" di Spike Lee) costruisce con frasi secche e dialoghi incisivi le psicologie dei vari personaggi: tutti con misura diversa incalzati da varie sfaccettature, a cominciare da un Achille spesso dubbioso, pronto a farsi domande dalla difficile risposta. La regia di Petersen riesce poi ad allargare quegli interrogativi dai singoli protagonisti alla sterminata moltitudine dei soldati: facendoci tornare a riflettere, con serietà, sulle trappole della Storia, sull'inutilità di guerre spesso solo 'personali', sui falsi miti dell'eroe, sulla necessità di dare spazio alla compassione, alla preghiera, alla pietà. L'enorme impegno produttivo appare dunque ben motivato, esempio di una nuova possibilità (con l'aiuto degli effetti speciali digitali) di recuperare senza intellettualismi le vicende di un passato anche molto lontano. Dal punto di vista pastorale, il film é da valutare come accettabile, e problematico per gli argomenti attuali che mette al centro della vicenda.

Utilizzazione: il film è da utilizzare in programmazione ordinaria, e da recuperare in altre occasioni come prodotto insieme spettacolare e di sostanza. Qualche attenzione per i minori in previsione di passaggi televisivi o di uso di VHS e DVD.

La critica

 "'Troy 'di Wolfgang Petersen è una lunga e tuttavia non prolissa parafrasi dell'Iliade in forma di superspettacolo. Non ci sono gli dei, mancano molte situazioni del poema, altre sono aggiunte; ma Brad Pitt è un Achille coi fiocchi, Peter O' Toole è un Priamo entusiasmante. Tengo a scandalizzare subito gli eruditi e i benpensanti confessando che mi sono divertito." (Tullio Kezich, 'Corriere della Sera', 14 maggio 2004)

"La sceneggiatura di David Benioff fornisce un bigino di tutte le leggende fiorite intorno alla guerra, ma limitandosi alla guerra stessa e saltandone premesse e conseguenze. Non ha molta importanza se modifica i destini di un bel po' di personaggi: facendone morire alcuni, fuggire e sopravvivere altri. La cosa un po' comica è che il famoso conflitto cantato dai poeti, anziché durare dieci anni, sembra una guerra-lampo; qualche settimana al massimo, cominciando con un arrivo dei greci sulla spiaggia d'Ilo che pare lo sbarco in Normandia, per finire con l'incendio e il saccheggio della città. Malgrado qualche pretesa di aggiornamento del mito affiori qua e là, la faccenda si risolve in un mastodontico gioco di soldatini, suddivisi in squadre e rivestiti degli stessi colori, come nel calcio: con l'eccezione di Aiace, che sembra il remake del gigante Golia in un peplum biblico anni 50. Wolfgang Petersen impagina diligentemente gli episodi, concedendosi un tocco sfizioso solo nella vestizione parallela di Ettore e Achille per il duello (che ricorda quella dei motociclisti di 'Scorpio Rising'). (...) Questa guerra di Troia non s'aveva da fare, allora? E perché no? A prenderla come una traduzione interlineare dell'Iliade si commette un'ingenuità; accettandola per quel che è, un 'fantasy' con personaggi che si chiamano Agamennone e Ettore, Priamo e Ecuba, ti puoi ragionevolmente divertire. Anche se - ecco il tallone d'Achille - non credi un solo momento a quello che stai vedendo." (Roberto Nepoti, 'la Repubblica', 21 maggio 2004)

Brad Pitt

Moneyball - L'arte di vincere - Poster The Tree of Life - Poster Il curioso caso di Benjamin Button - Manifesto Bastardi senza gloria - Manifesto Confessioni di una mente pericolosa - Locandina Spy Game - Locandina Troy The mexican - amore senza la sicura Ocean's eleven - Fate il vostro gioco Ocean's 12 Burn after reading Cogan - Killing Them Softly - Poster World War Z - Brad Pitt - Manifesto The Counselor - Il Procuratore - Poster 12 anni schiavo - Poster La grande scommessa

I film più visti - Tutti i film della stagione 2003-2004


HTML 4.01 Strict - WAI 1.0 - A - Facebook - twitter

auditorium di Casatenovo - Viale Parini, 1 - 23880 Casatenovo (Lecco)
Partita IVA: 01289690131 - Telefono e fax: 039 9202855

area riservata - informazioni legali - privacy policy - sponsor - web design - scrivici una e-mail