Vai direttamente al contenuto [1] - Vai alla barra di navigazione [3] - Home page del sito [h] - Cinema e cineforum [c] - Teatro, musica e altri eventi [e]

Catch Me   If You Can

Leonardo DiCaprioTom HanksProva a prendermi

Frank W. Abagnale (Leonardo Di Caprio) è un uomo dalle mille identità: prima di compiere 21 anni è già stato medico, avvocato, pilota di linea, professore di storia, procuratore distrettuale e persino agente dell'F.B.I. 

Maestro nell'arte della truffa, Frank è un falsario coi fiocchi,il più giovane ad essere finito nelle liste prioritarie della FBI; è riuscito a intascare una fortuna grazie alla sua straordinaria abilità nella frode finanziaria.

Per l'agente dell'FBI Carl Hanratty (Tom Hanks) catturare Frank e assicurarlo alla giustizia è diventato un chiodo fisso, ma l'abile imbroglione lo batte sempre sul tempo, costringendolo a continuare l'inseguimento.

Tratto dal libro omonimo di Frank Abagnale Jr. e Stan Redding

Durata:2h e 20'

Questo evento non è attualmente presente nella programmazione dell'auditorium

Per conoscere la nostra programmazione vai alla pagina con i film previsti oppure utilizza uno dei nostri canali informativi: newsletter, Facebook e twitter

Tom Hanks Regia Steven Spielberg 
Leonardo Di Caprio Musiche John Williams
Christopher Walken Sceneggiatura Jeff Nathanson
Martin Sheen Fotografia Janusz Kaminski
Jennifer Garner  Scenografia Jeannine Claudia Oppewall
Amy Adams (III) Montaggio Michael Kahn (I)

Valutazione Pastorale (dal sito dell'Associazione Cattolica Esercenti Cinema - ACEC)

Giudizio: Accettabile / brillante

Tematiche: Delinquenza minorile; Famiglia - genitori figli; Giovani; Storia

Frank Abagnale esiste davvero. Oggi, a 54 anni, sposato con tre figli, é considerato il massimo esperto internazionale di frodi e lavora su commissione per banche, aziende, compagnie di assicurazione, oltre all'FBI che per prima fiutò la possibilità di utilizzare in senso opposto quelle sue 'qualità'. Abagnale é figlio di un commerciante di New York e di una francese conosciuta dal padre in Europa alla fine della guerra. Aveva appena sedici anni quando ha cominciato a cambiare identità e a falsificare assegni, quindi a scappare da uno Stato all'altro, sempre inseguito sempre volatilizzato. Un personaggio originale e insolito, che Spielberg ha ritenuto ideale per tornare a girare una storia leggera e frizzante, una commedia rocambolesca nella quale realtà e finzione possono confondersi e darsi il cambio creando le premesse di cinema allo stato puro. In filigrana, e in modo sempre più convinto, Spielberg fa di Abagnale il prototipo di quel sogno americano cominciato con John Kennedy e finito tragicamente nelle giungle vietnamite. Impugnando la m.d.p. come un morbido pennello, Spielberg ricostruisce gli anni Sessanta con una tavolozza cromatica netta e pulita, minuziosa nei dettagli, ricca nelle sfumature, stimolante nelle notazioni psicologiche. La ricerca dell'identità è il tema conduttore: anche nella sottile guerra di nervi che si instaura tra Frank e Carl e nel ribaltamento delle posizioni tra guardie e ladri. Altrettanto importante poi, nel cammino tra valori che vengono a mancare, é il divorzio tra i genitori, mai veramente assorbito da Frank e motivo per lui di grande delusione. Con acume e intelligenza, Spielberg ricostruisce la cronaca ma insieme fa Storia, suggerisce valori e disvalori, lancia sguardi non del tutto sereni sull'America del Terzo Millennio. Dal punto di vista pastorale, il film é da valutare come accettabile, e nell'insieme brillante.

Utilizzazione: il film é da utilizzare in programmazione ordinaria, e da recuperare sia come spettacolo di buon livello sia in ordine ai temi sopra accennati (America, anni '60, ricerca di identità...).

Steven Spielberg

Le avventure di Tintin - Il segreto del Liocorno War horse The terminal Prova a prendermi A.I. - Artificial Intelligence Munich Indiana Jones e il Regno del Teschio di Cristallo Lincoln - Steven Spielberg - Poster Il ponte delle spie Il GGG - Il Grande Gigante Gentile

I film della stagione 2002-2003 - Quello che... non abbiamo fatto


HTML 4.01 Strict - WAI 1.0 - A - Facebook - twitter

auditorium di Casatenovo - Viale Parini, 1 - 23880 Casatenovo (Lecco)
Partita IVA: 01289690131 - Telefono e fax: 039 9202855

area riservata - informazioni legali - privacy policy - sponsor - web design - scrivici una e-mail