Vai direttamente al contenuto [1] - Vai alla barra di navigazione [3] - Home page del sito [h] - Cinema e cineforum [c] - Teatro, musica e altri eventi [e]

The Iron Giant - Il gigante di ferro

Domenica 12 marzo - Ore 15:00 e 17:00

"Il gigante di ferro" è basato su una storia scritta dal poeta britannico Ted Hughes nel 1968.

Un gigantesco robot metallico cade sulla Terra, in una cittadina del Maine, negli Stati Uniti, nel 1958. Gli abitanti sono tutti terrorizzati tranne un bambino di 9 anni di nome Hogarth che, scavando dell'umanità nel gigante di ferro, salverà i cittadini dalle loro paure e pregiudizi.

Curiosità

Pete Townsend, produttore esecutivo del film e cantante dei The Who ha anche prodotto un suo album basato sulla stessa storia.

Quando ogarth mostra i suoi fumetti di Superman al gigante, si sente la stessa colonna sonora dei cartoni animati di Superman anni '40.

"Frank" e "Ollie", i due uomini sul treno che Kent intervista dopo il deragliamento, sono caricature di due animatori della Disney: Thomas Frank e Ollie Johnston.

Jennifer Aniston

Annie Hughes

Harry Connick Jr.

Dean McCoppin

Vin Diesel

The Iron Giant

James Gammon

Marv Loach/Floyd Turbeaux

Cloris Leachman

Mrs. Tensedge

Christopher McDonald

Kent Mansley

John Mahoney

General Rogard

Eli Marienthal

Hogarth Hughes

M. Emmet Walsh

Earl Stutz


Regia Brad Bird
Sceneggiatura Brad Bird

Tim McCanlies
Casting Marcy Liroff
Musiche Michael Kamen
Nazione USA
Scenografia Steven Wilzbach
Produzione Ellison Abbate; Des McAnuff

Pete Townsend; John Walker
Montaggio Darren T. Holmes
Durata 86 min

Valutazione Pastorale (dal sito dell'Associazione Cattolica Esercenti Cinema - ACEC)

Giudizio: Accettabile, semplice, famiglie *

Tematiche: Film per ragazzi

Nel 1968 il poeta Ted Hughes, per consolare i suoi due bambini dal dolore della perdita della madre, scrive per loro "The iron man" (negli Stati Uniti "The iron giant), una favola basata sull'amicizia tra un enorme robot e un bambino. Nel 1993 la versione teatrale del libro viene rappresentata all'Old Vic di Londra. Si tratta quindi di un testo, almeno nel mondo anglosassone, assai conosciuto, un piccolo classico dell'infanzia che trova i punti di forza nel dichiarare apertamente l'importanza di rapporti schietti e sinceri, di essere aperti e disponibili verso l' altro 'diverso' da noi, di recuperare il senso della fantasia e dell'immaginazione. Il racconto é poi punteggiato da momenti di attenzione per l'equilibrio dell'ambiente, per la paura del nucleare, per l'uso indiscriminato delle armi. Elementi tutti detti attraverso un disegno graficamente scorrevole e qua e là poetico. Dal punto di vista pastorale, il film é sicuramente positivo, semplice nella costruzione e da indicare per famiglie.

Utilizzazione: il film é da utilizzare in programmazione ordinaria, da recuperare in proiezioni per bambini e famiglie. Il possibile utilizzo per famiglie é da indicare anche attraverso l'uso della videocassetta casalinga.

I film della stagione 1999-2000


HTML 4.01 Strict - WAI 1.0 - A - Facebook - twitter

auditorium di Casatenovo - Viale Parini, 1 - 23880 Casatenovo (Lecco)
Partita IVA: 01289690131 - Telefono e fax: 039 9202855

area riservata - informazioni legali - privacy policy - sponsor - web design - scrivici una e-mail