Vai direttamente al contenuto [1] - Vai alla barra di navigazione [3] - Home page del sito [h] - Cinema e cineforum [c] - Teatro, musica e altri eventi [e]

Anna and the King

La storia di una donna che cambiò il cuore di un Re.

Una commuovente storia di epico respiro storia ambientata in Tailandia alla fine XIX secolo con Jodie Foster nei panni di Anna Leonowens, un istitutrice inglese che si traferì in Tailandia perché incaricata dal Re del Siam dell'educazione dei suoi cinquantotto figli. Poco dopo il suo arrivo in questa esotica e poco familiare terra, Anna si trova coinvolta in una battaglia di ingegnosità con il testardo sovrano e in un rapporto umano che diventa sempre più intimo e coinvolgente.

La storia si basa sui diari pubblicati dalla Leonowens, gli stessi che avevano ispirato il musical "The King and I" (1956) con Yul Brinner e Deborah Kerr.

Venerdì 10 marzo ore 20:30
Sabato 11 marzo ore 20:30
Domenica 12 marzo ore 20:30

Diretto da Andy Tennant Anna Jodie Foster
Scritto da Andy Tennant Re Mongkut Chow Yun-Fat
Durata 2h 20' Tuptim Bai Ling
Nazione USA Principessa Fa-Ying Melissa Campbell

Valutazione Pastorale (dal sito dell'Associazione Cattolica Esercenti Cinema - ACEC)

Giudizio: Accettabile, semplice * *

Tematiche: Donna; Famiglia - genitori figli; Giustizia; Rapporto tra culture

Si tratta di un film che si é tentati di definire 'di altri tempi' perché pensato, confezionato e realizzato secondo moduli che richiamano il glorioso cinema d'avventura esotica anni Cinquanta e Sessanta: ricostruzione puntigliosa e accuratissima del lontano, favoloso oriente; scene di massa molto dinamiche; sentimenti appena rivelati e non espressi; occidente 'civilizzato' e popolazioni 'selvagge' a confronto. Del resto questo é il terzo film tratto dai diari scritti sulla propria esperienza da Anna Leonowens, personaggio autentico e realmente esistito. Si parte dunque dalla realtà per costruirvi una storia di bella efficacia narrativa e di piacevole coinvolgimento emotivo. Sarebbe difficile prendere questo film come occasione per riflettere su confronti tra culture, o simili argomenti. Qui siamo sul piano dello spettacolo, facile, scorrevole, pulito, piacevole e professionalmente impeccabile. Dal punto di vista pastorale, il film si muove in dimensioni sempre positive, é accettabile dunque, e semplice nello svolgimento complessivo.

Utilizzazione: il film é da utilizzare in programmazione ordinaria e in altre occasioni come proposta di gradevole e distensivo passatempo (ricordandone la durata: 2 ore e36 minuti).

I film della stagione 1999-2000


HTML 4.01 Strict - WAI 1.0 - A - Facebook - twitter

auditorium di Casatenovo - Viale Parini, 1 - 23880 Casatenovo (Lecco)
Partita IVA: 01289690131 - Telefono e fax: 039 9202855

area riservata - informazioni legali - privacy policy - sponsor - web design - scrivici una e-mail