Vai direttamente al contenuto [1] - Vai alla barra di navigazione [3] - Home page del sito [h] - Cinema e cineforum [c] - Teatro, musica e altri eventi [e]

Under the Skin

Under the Skin

Questo evento non è attualmente presente nella programmazione dell'auditorium

Per conoscere la nostra programmazione vai alla pagina con i film previsti oppure utilizza uno dei nostri canali informativi: newsletter, Facebook e twitter

Il film è tratto dall'omonimo romanzo di Michel Faber Sotto la pelle e vede Scarlett Johansson nel ruolo di Isserley, un'aliena che percorre le autostrade deserte a caccia di prede umane, sfruttando la sua bellezza come esca. Isserley avrà modo di conoscere e apprezzare la natura degli uomini e delle donne e mettere così in dubbio la propria identità e origine aliena.

Regia: Jonathan Glazer

Interpreti: Scarlett Johansson, Paul Brannigan, Robert J. Goodwin, Krystof Hadek, Scott Dymond, Michael Moreland

Sceneggiatura: Walter Campbell

Fotografia: Daniel Landin

Montaggio: Paul Watts

Durata: 1 ora e 47 minuti

 Biglietti esselunga Vieni al cinema alla domenica sera - a Casatenovo costa meno Prendi sei e paghi cinque - Tessere a scalare

cinematografo.it - Fondazione ente dello spettacolo ***** L'aliena Scarlett Johansson per il dramma fantascientifico di Glazer: pieno di idee folgoranti

Raccontare i rapporti umani attraverso la fantascienza non è un colpo di genio, ma Jonathan Glazer con Under the Skin riesce a trovare la chiave per rendere l’idea originale. Scarlett Johansson interpreta un’aliena che adesca maschi umani per permettere alla propria specie di cibarsene. Poco a poco però, il contatto con l’umanità la cambierà.
Scritto da Glazer con Walter Campbell, a partire da un romanzo di Faber, il film è un dramma fantascientifico praticamente muto che attraverso la duttilità narrativa del genere mette in scena il cinismo con cui si consumano i rapporti umani: come un famelico extra-terrestre, l’uomo si nutre di chi ha intorno, come un parassita lo svuota, lo manipola per trarne vantaggio.

La sperimentazione ai limiti della video-arte, l’incipit kubrickiano e l’estrema suggestione figurativa si sciolgono in una sorta di realismo sospeso. Un film pieno di idee folgoranti in senso visivo, musicale e narrativo, con una regia perfetta per descrivere l'aliena, una Scarlett Johansson che dona il suo corpo e sa farlo interagire in modo notevole con gli spazi e le inquadrature.

Piacerà a pochi, ma a Glazer non si può negare una voglia di stupire che manca alla maggior parte del cinema contemporaneo. (Emanuele Rauco)

I film della stagione 2014 / 2015


HTML 4.01 Strict - WAI 1.0 - A - Facebook - twitter

auditorium di Casatenovo - Viale Parini, 1 - 23880 Casatenovo (Lecco)
Partita IVA: 01289690131 - Telefono e fax: 039 9202855

area riservata - informazioni legali - privacy policy - sponsor - web design - scrivici una e-mail