Vai direttamente al contenuto [1] - Vai alla barra di navigazione [3] - Home page del sito [h] - Cinema e cineforum [c] - Teatro, musica e altri eventi [e]

Pirati! Briganti da strapazzo

Pirati! Briganti da strapazzo

Questo evento non è attualmente presente nella programmazione dell'auditorium

Per conoscere la nostra programmazione vai alla pagina con i film previsti oppure utilizza uno dei nostri canali informativi: newsletter, Facebook e twitter

Il Capitano è, suo malgrado e nonostante la lussureggiante barba, uno dei pirati meno temibili dei sette mari. Ma lui e la sua fedelissima ciurma hanno un sogno: sconfiggere i loro rivali Black Bellamy e Cutlass Liz nel "Pirate of the Year Award". Per raggiungere il loro scopo s'imbarcheranno in imprese che li porteranno dalle spiaggie della Blood Island fino alle nebbiose via della Londra vittoriana, e si imbatteranno inoltre nella regina Vittoria e in un giovane Charles Darwin.

Dal romanzo di Gideon Defoe "The Pirates! In an Adventure with Scientists"

Regia: Peter Lord, Jeff Newitt

Sceneggiatura: Gideon Defoe

 Biglietti esselunga Vieni al cinema alla domenica sera - a Casatenovo costa meno Prendi sei e paghi cinque - Tessere a scalare

cinematografo.it - Fondazione ente dello spettacolo ***** Il ritorno alla plastilina della Aardman. E gli effetti della "cura Didò" sono immediati

La Aardman è ancora una factory creativa di ottimo livello, forse non come una ventina d’anni fa, quando fioccavano gli Oscar per i loro cortometraggi e Wallace e Gromit erano i paladini dell’animazione europea, ma viva e pronta a raccogliere le sfide americane con tanta voglia di riscatto.

Dopo il burrascoso rapporto con la Dreamworks Animation, Peter Lord, Nick Park e soci sono stati accolti dalla Sony, sempre alla ricerca di una valida divisione animata. Dopo un primo progetto in digitale 3D, Il figlio di Babbo Natale, gradevole favola per le festività, era lecito aspettarsi il ritorno dei personaggi in plastilina da modellare e animare a passo uno. Non però lo strambo inventore e il suo intelligente cagnone che, dopo avere svelato il mistero del coniglio mannaro nel 2005 (altro Oscar), si godono un po’ di riposo. Questa volta, ed è un manifesto programmatico, protagonista è una ciurma di bucanieri.

Pirati! Briganti da strapazzo è la storia di un gruppo di amici che ha perso la retta via “professionale” e che vuole riconquistare la leadership che gli spetta di diritto. Poco importa che il protagonista sia Capitan Pirata e che le sirene delle sconfinate ricchezze arrivino dalla Regina Vittoria invece che da un produttore dai pochi scrupoli (John Lasseter non parla con “Mr. Dreamworks” Jeffrey Katzenberg dal 1998, dopo “l’affaire Bug’s Life” che fece infuriare anche Steve Jobs), perché in Pirati! si rivede la libertà espressiva e il caustico umorismo che aveva fatto della Aardman un punto di riferimento, e in un’epoca in cui il digitale e il 3D la fanno da padrone, rivedere la certosina passione di questi artigiani hi-tech emoziona.

Pirati! Briganti da strapazzo fa divertire grandi e piccini, con tempi comici eccellenti e un sapido umorismo british. Nella versione italiana Christian De Sica raccoglie il testimone di Hugh Grant e non lo fa rimpiangere, così come Luciana Littizzetto è brava nei panni della Regina Vittoria, ruolo perfetto per una sabauda DOC. (Alessandro De Simone)

Aardman Animation logo

 Shaun, Vita da Pecora - Il Film - Poster Galline in fuga Wallace and Gromit - La maledizione del coniglio mannaro Pirati! Briganti da strapazzo - Poster Gi per il tubo

I film della stagione 2011 / 2012


HTML 4.01 Strict - WAI 1.0 - A - Facebook - twitter

auditorium di Casatenovo - Viale Parini, 1 - 23880 Casatenovo (Lecco)
Partita IVA: 01289690131 - Telefono e fax: 039 9202855

area riservata - informazioni legali - privacy policy - sponsor - web design - scrivici una e-mail