Vai direttamente al contenuto [1] - Vai alla barra di navigazione [3] - Home page del sito [h] - Cinema e cineforum [c] - Teatro, musica e altri eventi [e]

Mamma Mia!

Mamma mia!

Sabato 8 novembre Ore 21:00
Domenica 9 novembre Ore 16:00 e 21:00

Donna è una madre single e indipendente che ha cresciuto da sola la vivace figlia Sophie, ormai prossima alle nozze, e che ha gestisce un piccolo hotel su una splendida isola della Grecia. Al matrimonio di sua figlia, Donna ha invitato anche le sue due migliori amiche: Rosie, dotata di realismo e senso pratico, e Tanya, ricca e pluridivorziata. Entrambe, in passato, avevano fatto parte della sua band musicale: Donna and the Dynamos.

Anche Sophie ha in serbo delle sorprese. La ragazza, che sogna di farsi accompagnare all’altare da suo padre, invita alle nozze tre uomini del passato di Donna, che 20 anni prima avevano già visitato questo angolo di paradiso mediterraneo. Nel corso di 24 ore i protagonisti vivranno nuovi amori e antichi sentimenti, nella cornice da sogno di un’isola che sembra offrire infinite possibilità.

Il ritmo irresistibile dei più famosi brani degli ABBA, quali “Dancing Queen”, “S.O.S.”, “Money, Money, Money” e “Take a Chance on Me”, è la colonna sonora di Mamma Mia!

Regia Phyllida Lloyd
Sceneggiatura Catherine Johnson
Musiche Benny Andersson
  Björn Ulvaeus
  Stig Anderson
Montaggio Lesley Walker
Fotografia Haris Zambarloukos

Meryl Streep Pierce Brosnan
Colin Firth Stellan Skarsgård
Amanda Seyfried Juan Pablo Di Pace
Julie Walters Dominic Cooper
Christine Baranski Enzo Squillino Jr.
Hemi Yeroham Chris Jarvis
Ashley Lilley Clare Louise Connolly
Sito Italiano Sito Ufficiale

Vieni al cinema alla domenica sera - a Casatenovo costa meno - Prendi sei e paghi cinque - Tessere a scalare - Carta fidaty

 

Valutazione Pastorale (dal sito dell'Associazione Cattolica Esercenti Cinema - ACEC)

Giudizio: Discutibile, ambiguità

Tematiche: Donna; Famiglia - genitori figli; Matrimonio - coppia; Musica

Si tratta di un musical, incentrato quasi per intero sulla riproposta delle canzoni degli Abba, un gruppo svedese di gran moda tra i Settanta e gli Ottanta. Lo spettacolo è di grande impatto, carico di luce e di colori, tutto girato in esterni nell'isola greca. Il ritmo è incalzante, le protagoniste non si risparmiano, Meryl Streep offre un saggio di bravura, scatenandosi come ballerina e cantante. A convincere di meno é l'evoluzione del racconto. Qui la storia scivola a poco a poco ma con crescente decisione in quel buonismo relativista nel quale problemi e difficoltà si risolvono subito: basta non considerarli come tali. Alla fine perché angustiarsi, perché impegnarsi con il matrimonio? Sophia rinuncia, per ora é così poi si vedrà. Siamo dalle parti di quel clima affettivo e sentimentale tipico della cultura anglosassone, più individualista per certi versi, più rigido per altri. Ma é un andamento narrativo che induce a qualche perplessità. Dal punto di vista narrativo, il film é da valutare come discutibile, e non privo di ambiguità.

Utilizzazione: il film può essere utilizzato in programmazione ordinaria, tenendo presente quanto sopra indicato circa il taglio della vicenda. Attenzione é da tenere per i più piccoli in vista di passaggi televisivi o di uso di VHS e DVD.

Meryl Streep

Il Diavolo veste Prada E' complicato Julie e Julia Leoni per agnelli Mamma Mia! Prime Lemony Snicket's - Una serie di sfortunati eventi Un amore senza tempo The Iron Lady - locandina Il matrimonio che vorrei - Meryl Streep e Tommy Lee Jones

I film della stagione 2008 / 2009


HTML 4.01 Strict - WAI 1.0 - A - Facebook - twitter

auditorium di Casatenovo - Viale Parini, 1 - 23880 Casatenovo (Lecco)
Partita IVA: 01289690131 - Telefono e fax: 039 9202855

area riservata - informazioni legali - privacy policy - sponsor - web design - scrivici una e-mail