Vai direttamente al contenuto [1] - Vai alla barra di navigazione [3] - Home page del sito [h] - Cinema e cineforum [c] - Teatro, musica e altri eventi [e]
MLAL prgetto mondo Comunità pastorale di Casatenovo

Populorum Progressio
il grido dei poveri oltre la polvere della storia

 

Quest’anno ricorre il quarantesimo anniversario dalla pubblicazione della Populorum progressio, una lettera enciclica di papa Paolo VI sullo sviluppo dei popoli e l’affermazione dei diritti dei poveri e degli ultimi in tutto il mondo.

A distanza di tanti anni riflettiamo insieme sull’attualità di questa enciclica davanti alla globalizzazione dei mercati ma non dei diritti, all’affermazione della logica economica spesso senza regole, al governo del mondo spesso senza solidarietà, alla pace e alla convivenza garantite dalle armi piuttosto che dallo sviluppo...

giovedì 18 ottobre - Ore 20:45

20:45 Brano musicale - Illustrazione dell'enciclica
21:10 Brano musicale
21:15 Relazione sulla realtà contemporanea - Bepi Tonello
22:45 Interventi - Domande
23:15 Chiusura - Brano musicale

Bepi TonelloBepi Tonello, nato 60 anni fa in una numerosa famiglia di contadini veneti, ancora giovane entra nel mondo del volontariato per i campesinos delle Ande. Parte per l’Ecuador, dove completa i suoi studi e sposa una ragazza ecuatoriana, anche lei impegnata in campo sociale. Quando il vescovo mons. Candido Rada, sull’onda della dottrina sociale del Concilio, istituisce il FEPP (Fondo Ecuatoriano Populorum Progressio), Tonello diventa direttore dell’istituto. Ben presto vengono elaborate le linee di intervento per lo sviluppo: l’aiuto economico andrà ai gruppi associati, non ai singoli; i progetti saranno non esclusivamente finanziari, ma accompagnati da assistenza tecnica e da capacitazione; come sviluppo non si intende un semplice aumento dell’avere, ma un miglioramento dell’essere. Cresce rapidamente il numero delle comunità rurali che si rivolgono al FEPP; geograficamente il Fondo si estende in tutte le province del Paese.

Occorrono crescenti finanziamenti dall’estero: decine e decine di istituzioni europee (di Italia, Spagna, Francia, Svizzera, Germania, ecc.) e nordamericane, sorte per la cooperazione internazionale, si aprono al FEPP, avendo constatato che prestiti e donazioni vengono investiti per gli scopi dichiarati. Negli ultimi anni è stata fondata una banca cooperativa, Codesarrollo, dal motto “il denaro dei poveri per i poveri”, capace di raccogliere i risparmi dei campesinos e reinvestirli in prestiti guidati per altri campesinos.

Tutto questo modo di procedere diventa cultura, stile di rapporto con i poveri, esperienza politica, capace oggi di orientare anche le scelte dei più alti responsabili della società ecuatoriana e, più ampiamente, latinoamericana.

Ci sono uomini e donne cui qualcuno ha affidato il ruolo di segnare cammini nella storia dei popoli. Di solito ce ne accorgiamo a distanza di tempo. Questa volta lo stiamo vedendo in tempo reale.

FEPP (Fondo Ecuatoriano Populorum Progressio)

Per saperne di più: http://www.fepp.org.ec

Rassegna stampa

Giornale di Merate

Eventi culturali all'auditorium


HTML 4.01 Strict - WAI 1.0 - A - Facebook - twitter

auditorium di Casatenovo - Viale Parini, 1 - 23880 Casatenovo (Lecco)
Partita IVA: 01289690131 - Telefono e fax: 039 9202855

area riservata - informazioni legali - privacy policy - sponsor - web design - scrivici una e-mail