Vai direttamente al contenuto [1] - Vai alla barra di navigazione [3] - Home page del sito [h] - Cinema e cineforum [c] - Teatro, musica e altri eventi [e]

Compagnia Gank

La Bottega del Caffè

La Bottega del Caffè - Compagnia Gank

Venerdì 13 aprile 2012 - Ore 21:00

Ingresso € 18.00 - Biglietti - Riduzioni

di Carlo Goldoni

Regia Antonio Zavatteri

Le immagini dello spettacolo

Con Massimo Brizi - Filippo Dini - Lisa Galantini - Alessia Giuliani - Alberto Giusta - Roberto Serpi - Aldo Ottobrino - Pier Luigi Pasino - Mariella Speranza

Scene e costumi: Laura Benzi - Luci: Sandro Sussi

Lo spettacolo ha debuttato a Luglio 2009 al Festival Teatrale di Borgio Verezzi. Ha una durata di 1 ora e 45 minuti in un unico tempo.

Premio Camera di Commercio di Savona - 43° Festival Teatrale di Borgio Verezzi: "spettacolo che, nella precedente edizione del Festival, si è particolarmente distinto, coniugando la qualità dell'allestimento e della recitazione al gradimento del pubblico e dimostrando la capacità di catalizzare l'interesse dei media per il nostro territorio, in quel felice connubio tra cultura e turismo che da anni contraddistingue la manifestazione verezzina".

La Bottega del Caffè - Compagnia Gank La Bottega del Caffè - Compagnia Gank La Bottega del Caffè - Compagnia Gank

Caffè, gioco e passione

Il caffettiere Ridolfo prende a cuore sia la sorte del giovane mercante di stoffe Eugenio, che da tempo frequenta assiduamente la casa da gioco di Pandolfo, sia quella di sua moglie Vittoria, che cerca invano di farlo recedere da quel vizio dispendioso. Come sovente accade in Goldoni, questo nucleo narrativo centrale si allarga però sino a formare un affresco composito e colorato, nel quale trovano bella collocazione anche la torinese Placida che, travestita da pellegrina, va in cerca del marito Flaminio, e il nobile e prepotente don Marzio, napoletano ambiguo e chiacchierone, che prova piacere nel frapporre ostacoli al desiderio delle due donne di ricondurre sulla retta via i loro mariti. Il lieto fine è inevitabile in questa commedia spumeggiante, nella quale trovano spazio anche i sogni domestici della ballerina Lisaura. Ma prima di giungere a questo esito rasserenante, Goldoni trova modo ancora una volta di accompagnare gli spettatori lungo il complesso e contraddittorio sentiero dei sentimenti umani, facendo in modo che questo percorso acquisti inedita e imprevista vitalità attraverso la specifica arte del teatro.

La Bottega del Caffè - Compagnia Gank

Il Teatro e il Mondo

«Nel titolo di questa commedia non presento una vicenda, una passione, un carattere; ma una bottega di caffè, ove avvengono in una volta varie azioni, e dove concorrono parecchi per diversi interessi» annota Carlo Goldoni (1707- 1793). Il suo intento è, come al solito, quello di raccontare insieme il Teatro e il Mondo, che in questo caso sono entrambi raccolti intorno a tre botteghe: «quella di mezzo ad uso di caffè; quella alla diritta, di parrucchiere e barbiere; quella alla sinistra ad uso di giuoco, o sia di biscazza». Ed è, appunto, in questo spazio sospeso tra la realtà e il teatro, che la commedia disegna vari meravigliosi personaggi, avventori, gestori delle attività, giocatori, caratteri universali, umani, verosimili e forse veri. La sfida è stata quella di reinventare quella piazza, quelle botteghe e quelle anime cercando di rifuggire le forme stereotipate della commedia settecentesca, ma tenendo conto dell'imprescindibile arte e leggerezza goldoniana. E, così facendo, continuare la nostra ricerca di forme legate all'idea di un teatro che spende grande attenzione nei confronti dell'accadimento, del “gioco attoriale” e di una relazione viva tra gli interpreti. (Antonio Zavatteri)

Rassegna stampa

Nadirpress

Prevendita biglietti

I biglietti posso essere acquistati in tutti i momenti di apertura della biglietteria per proiezioni cinematografiche o altri spettacolo teatrali. Inoltre nei seguenti giorni ed orari:

Venerdì 6 aprile - Dalle ore 21:00 alle ore 22:00

Sabato 7 aprile - Dalle ore 10:00 alle ore 12:00

Domenica 8 aprile - Dalle ore 17:00 alle ore 18:00

Si accettano prenotazioni telefoniche e via e-mail ma in questo caso non sarà possibile scegliere il posto numerato (garantiamo ovviamente la disponibilità ma chiediamo di confermare il posto presentandosi alla cassa entro le ore 20:15 del giorno dello spettacolo). Verrà inoltre richiesto un recapito telefonico per eventuali comunicazioni urgenti.


Un ringraziamento a chi ha reso possibile la stagione teatrale 2011/2012

Con il sostegno dell'Assessorato alla Cultura del Comune di Casatenovo

 Dante Villa SpA - Casatenovo Blue Velvet - Impresa di pulizia - Besana in Brianza (MB) - tel: 03621571744 Concessionarie Penati Auto - Dal 1930 crediamo nel made in Italy Pastai in Brianza Sorelle Pirovano - Acconciature, estetica, profumeria Carrozzeria Colombo Novatex Italia - Reti per l'agricoltura Bassani - Casatenovo Colorificio Fratelli Limonta Pucci Gomme - Casatenovo Acel - Lecco Fratelli Galbusera - Casatenovo Cooperativa lavoratori della Brianza - Casatenovo

Un ringraziamento particolare a Floricoltura fratelli Colombo di Casatenovo e Pasticceria Comi di Missaglia

12° rassegna teatrale Picett del Grenta Due dozzine di rose scarlatte - Con Paola Gassman e Pietro Longhi Il piccolo Principe Mamma ce n'è due sole La Bottega del Caffè - Compagnia Gank Jesus Christ Superstar - Poster

Teatro - 12° rassegna teatrale


HTML 4.01 Strict - WAI 1.0 - A - Facebook - twitter

auditorium di Casatenovo - Viale Parini, 1 - 23880 Casatenovo (Lecco)
Partita IVA: 01289690131 - Telefono e fax: 039 9202855

area riservata - informazioni legali - privacy policy - sponsor - web design - scrivici una e-mail