Vai direttamente al contenuto [1] - Vai alla barra di navigazione [3] - Home page del sito [h] - Cinema e cineforum [c] - Teatro, musica e altri eventi [e]
Con il patrocinio del Comune di Monticello Brianza

Associazione Amici, Familiari, Volontari - Casa di Riposo Monticello
e
Casa di riposo Fondazione Monzini

Con il patrocinio del Comune di Casatenovo

Amici e Voci - Un sogno, fuori dai binari

Commedia musicale in due tempi

Venerdì 17 aprile 2009 - Ore 21:00

Ingresso: 10.00 €

 

Testo Enrico Motta
Regia Elisabetta Vicenzi
Direzione coro Mauro Agnelli
Arrangiamento coro Mauro Corno
Protagonisti e coro Amici e voci
Corpo di ballo Danza E'
Coreografie Laura Colombo
Scene Angela Sala

Prevendita biglietti: Casa di riposo - Monticello
  Casa di riposo - Casatenovo
  Baita degli alpini - Monticello
  Baita degli alpini - Torrevilla
  Edicola - Casatenovo

Esistono le "mega stazioni" ferroviarie, con il loro formicolio, con "fiumi" di persone che vanno e vengono. E quelle più dimesse, cuori pulsanti di piccole comunità, ultimo collegamento di un'intera valle con la grande città. Stazioni con un grande passato, un presente sempre più "in minore" e un futuro quanto mai incerto, ormai in odore di "taglio". La nostra storia è ambientata proprio in una di queste, a Piè di Monte, dove un giorno la proprietà manda una manager a "liquidare" una struttura ed una tratta ormai antieconomiche. Detto fatto: in attesa di sondare possibili alternative al definitivo abbandono, miss Frida chiude la stazione, organizzando un servizio sostitutivo di pullman per i lavoratori. Ma una parte degli utenti non ci sta. Rebecca, la costumista "pasionaria" e l'amica Lella si schierano dalla parte del capostazione Diego (Skimble per gli amici) e propongono di occupare Piè di Monte, subito appoggiate da Paco, poeta amante della letteratura sudamericana e, dopo qualche "tentennamento di rango", dall'aristocratica "madame" Flora (che viaggia da sempre rigorosamente in prima classe …) e dall'inseparabile Oscar, tuttofare con un sogno "musicale" nel cassetto. Proprio loro cercano di coinvolgere l'intera comunità, a cominciare da Paride, che gestisce il bar della stazione, e Danilo (di cui "Rebbi" è innamorata da sempre): ed è l'ingegnere, inizialmente scettico, a proporre un progetto alternativo e innovativo da presentare all'inossidabile Frida. Si tratta di rilanciare la stazione, facendo diventare Piè di Monte un centro culturale, capace di ospitare tutto un "mondo" che ruoti intorno ad una linea nuovamente efficiente: un museo del treno, una biblioteca, spazi per musica, teatro, danza, bar e ristorante … Un "polo" punto di riferimento per tutta la valle, capace di far tornare in vita anche tutti gli altri "rami secchi", con una nuova vocazione turistica: stazioni e carrozze d'epoca rimesse a nuovo per viaggi (e pranzi) d'altri tempi, respirando tutto il fascino del treno a vapore e le bellezze di una terra dimenticata! La "sfida" è lanciata: riusciranno i nostri "eroi" a trovare il "grano" necessario e convincere Frida e la proprietà? Per raggiungere vittoriosamente il capolinea, dovranno superare le resistenze della "banda" di giovani che già spera di diventare l'unica padrona della stazione e la spietata concorrenza di chi ha già messo gli occhi su quel "bocconcino" appetitoso: si vocifera tra l'altro di una superstrada o dell'ennesimo centro commerciale. Tra colpi di scena … e storie d'amore, scandite da canzoni, musiche e danza, tutta Piè di Monte scenderà in lotta per dar vita ad "un sogno, fuori dai binari!"

Per saperne di più: www.amicievoci.it

 

Questo evento non è organizzato direttamente dall'auditorium di Casatenovo

Musica


HTML 4.01 Strict - WAI 1.0 - A - Facebook - twitter

auditorium di Casatenovo - Viale Parini, 1 - 23880 Casatenovo (Lecco)
Partita IVA: 01289690131 - Telefono e fax: 039 9202855

area riservata - informazioni legali - privacy policy - sponsor - web design - scrivici una e-mail