Vai direttamente al contenuto [1] - Vai alla barra di navigazione [3] - Home page del sito [h] - Cinema e cineforum [c] - Teatro, musica e altri eventi [e]

La compagnia Balletto classico Liliana Cosi - Marinel Stefanescu in

Balletto d'Europa

Balletto d'Europa

Spettacolo in due parti

Venerdì 8 maggio 2009 - Ore 21:00

Visto su YouTube

Ingresso:  € 18,00

Riduzioni per i singoli spettacoli:
Giovani fino a 26 anni: ingresso 12.00 €
Gruppi: due biglietti omaggio ogni 12 spettatori paganti
Abbonati: riduzione del 20% sul prezzo pieno

 

Thais Nostalgia Spartacus

Balletto d'Europa Danza napoletana

Prevendita biglietti

Venerdì 1 maggio Dalle ore 21:00 alle ore 22:00
Sabato 2 maggio Dalle ore 10:00 alle ore 12:00
Domenica 3 maggio Dalle ore 17:00 alle ore 18:00
Durante l'apertura dell'auditorium per altri spettacoli

Presentato in palcoscenico da Liliana Cosi, lo spettacolo propone coreografie di Marinel Stefanescu su musiche di autori vari. “Balletto d’Europa” offrirà infatti una carrellata di brani coreografici di diverso stile e durata ispirati dalla musica stessa di autori come Chopin con i famosi “Notturni”, Liszt con la vivace “Seconda Rapsodia Ungherese”, Massenet con la calda poesia di “Thais”, e poi ancora “Doina” struggente musica popolare rumena suonata al Flauto di pan, e tanti altri brani ancora.

Significativa, a proposito della varietà di brani musicali presentati, è l’ affermazione del coreografo: “Ogni qualvolta la musica di un vero artista mi ispira tento di raggiungere la purezza della sua anima ”. Ma la Compagnia presenterà anche brani tratti da balletti del grande repertorio classico tra i più amati e conosciuti dal pubblico, come il vivace e frizzante Passo a due del ‘Don Chisciotte’ di Minkus, e l’Adagio dello ‘Spartacus’ di Kaciaturian.

“Balletto d’Europa” grazie al suo linguaggio coreografico così semplice e lineare, ma nello stesso tempo fantasioso e dinamico, è uno spettacolo adatto al pubblico più vario, e per chi, nuovo a questo genere di spettacolo, è sensibile a tutto ciò che tende verso l’armonia. La Compagnia Cosi-Stefanescu, infatti, pur avendo in repertorio anche balletti della tradizione classica, è nata per dar vita a nuovi spettacoli che “Sappiano saziare la sete di bellezza che il mondo sente”. Ed oggi dopo trent’anni di attività, resta più che mai convinta del suo ruolo nel panorama ballettistico internazionale: stimolare e appagare, attraverso il balletto, il gusto del “bello” che c’è in ogni persona. Ma sono di Liliana Cosi le parole: “…della danza non si deve parlare, bisogna mostrarla...”.

Coreografia Marinel Stefanescu
Scene Hristofenia Cazacu

Maitre du ballet 

Liliana Cosi
Produzione

Associazione Balletto Classico


Ballerini Solisti della Compagnia Balletto Classico
Bianca Assad Andrea Cammarano
Elena Casolari Michela Creston
Beatrice Flaborea Vittorio Galloro
Dorian Grori Tiljaus Lukai
Paola Masi Alexandr Serov
Rezart Stafa Clara Ventura

Compagnia Balletto Classico

La Compagnia Balletto Classico è stata fondata da Liliana Cosi e Marinel Stefanescu nel 1977 e dal 1978 ha la sua sede in un ampio edificio a Reggio Emilia. Al suo attivo vi sono 2000 spettacoli in 400 città italiane e 50 estere, molte tournée in tutto il mondo, dal Brasile agli Stati Uniti, dalla Cina Popolare al Giappone, dal Medio Oriente a tutta l’Europa dell’Est e dell’Ovest. Il suo repertorio comprende balletti del repertorio classico ripresi dal coreografo della Compagnia Marinel Stefanescu come “Don Chisciotte”, “Coppélia”, “Spartacus”, “Raymonda”, e molte sue creazioni di stile neo-classico e moderno, soprattutto su musica sinfonica, o su musica originale, come “Risveglio dell’Umanità”, “Radici”, “Anàfura”, “Omaggio a Ciaikovski”, “Sinfonie in Balletto”, “Balletto d’Europa”, “Miniature d’Autore” "Ground Zero-Nuovo Giardino". Molti gli appuntamenti di prestigio che hanno messo in rilievo le alte qualità della Compagnia, come nel 1990 alla sede dell’ONU a Ginevra, a Los Angeles nel grande Teatro dell’Università UCLA per le Colombiadi 1992, due volte in Vaticano, a Kioto per l’inaugurazione di un tempio buddista, a San José di Costa Rica per il VII Festival delle Arti, di recente al IV° Festival del balletto a Istanbul, e a Stoccarda per la grande manifestazione 'Insieme per l'Europa'. Da ultimo una fortunata tournée in Marocco e a Tunisi. Il 18 dicembre 2007 al Teatro Municipale di Reggio Emilia la Compagnia ha celebrato il Trentennale di attività con una prima assoluta “Variazioni sul tema Amore”.

Per saperne di più: www.ballettoclassicocosistefanescu.it

Liliana Cosi

Liliana Cosi milanese, diviene prima ballerina étoile del teatro alla Scala, e svolge la sua carriera internazionale invitata dalle maggiori Compagnie di tutto il mondo, è particolarmente apprezzata a Mosca al Teatro Bolshoi e in tutta l’Unione Sovietica, ma anche in America e in Europa, nei ruoli più impegnativi di tutto il repertorio classico. Ha rappresentato più volte l’Italia nella giuria dei Concorsi Internazionali a Mosca, ha ricevuto innumerevoli premi e riconoscimenti, sempre più spesso è invitata a partecipare a congressi, convegni, tavole rotonde, nei più diversi ambienti culturali e artistici in Italia e all’estero. Dal 1977 è anche Presidente dell’Associazione Balletto Classico fondata con Marinel Stefanescu a Reggio Emilia la cui attività è rivolta alla creazione e distribuzione di spettacoli in tutta Italia e all’estero in ogni spazio teatrale e di più larga popolarità. Presiede anche la Scuola di balletto di formazione professionale. Un’attività intensa e complessa anche sul fronte culturale nell’elaborazione di testi per contribuire a: ‘saziare la sete di bellezza che il mondo sente’. Una videocassetta dal titolo “Una vita per la danza” illustra la sua carriera artistica. Di recente, ottobre 2006 , edito da “Città Nuova” è uscito un suo libro autobiografico dal titolo “Etoile – la mia vita”.

Marinel Stefanescu

Marinel Stefanescu, nato a Bucarest. Vince la medaglia d’oro al Concorso Internazionale di Varna e diviene subito primo ballerino dell’Opera di Bucarest. Protagonista di tutto il repertorio classico-romantico, è ospite delle Compagnie dei maggiori Teatri dell’Est e dell’Ovest, é partner delle più grandi ballerine. Per quattro anni è primo ballerino dell’Opera di Zurigo. Nel 1976 sposa Louise Ann Smith e si stabilisce in Italia, ha tre figlie. Nel 1984, con decreto del Presidente della Repubblica, ottiene la cittadinanza italiana.
Continuando la sua attività di primo ballerino, nel 1977 dà vita con Liliana Cosi alla Compagnia Balletto Classico con sede a Reggio Emilia di cui ne è il coreografo, ideando più di venticinque nuovi titoli e libretti di nuove produzioni e curando personalmente luci e costumi. Dal 1978 è direttore didattico della Scuola di Balletto a livello professionale.
Molti i premi e i riconoscimenti ricevuti in molte città italiane e in Romania per la sua intensa attività artistica. Dal 1997 il suo interesse artistico si è rivolto anche alla pittura, raggiungendo in poco tempo una ricchissima e apprezzata produzione. Ha esposto sue personali in Italia, Romania e Canada.

Rassegna stampa

Casate On Line - Giornale di Merate - La provincia di Lecco - Canale 11

 

Un ringraziamento a tutti coloro che hanno reso possibile la stagione teatrale 2008/2009:

Amministrazione comunale di Casatenovo

BCC Lesmo Dante Villa SpA - Casatenovo Cooperativa lavoratori della Brianza - Casatenovo Pirelli immobiliare - Agorà srl - Casatenovo Pastai in Brianza Alimentari Figini - Casatenovo Blue Velvet - Impresa di pulizia - Besana in Brianza (MB) - tel: 03621571744 Sorelle Pirovano - Acconciature, estetica, profumeria Concessionarie Penati Auto - Dal 1930 crediamo nel made in Italy Novatex Italia - Reti per l'agricoltura Bar - Giornali - di Sironi Vittorio Pucci Gomme - Casatenovo Corbetta gioielli - Barzanò Bassani - Casatenovo

COncerto di Natale Il malato immaginario Quaranta ma non li dimostra Al cavallino bianco Un amore di zitella Balletto d'Europa

Stagione teatrale 2008/2009

Musica

Concerto per Ballerina Solista (1975) - Suite di balletti (1971)


HTML 4.01 Strict - WAI 1.0 - A - Facebook - twitter

auditorium di Casatenovo - Viale Parini, 1 - 23880 Casatenovo (Lecco)
Partita IVA: 01289690131 - Telefono e fax: 039 9202855

area riservata - informazioni legali - privacy policy - sponsor - web design - scrivici una e-mail